Diuretico contro la pressione alta: il prezzemolo

Essendo un gran mangiatore di prezzemolo, nel senso che lo utilizzo quotidianamente, mi sono incuriosito ed ho fatto un pò di ricerche su questa pianticella che è originaria della Sardegna. Pur essendo un alimento salutare, nell'antichità era utilizzato per onorare le tombe dei defunti più importanti, ma questo è l'unico aspetto che non mi piace. L'ho trovato persino in erboristeria: le radici sono utilizzate come diuretico.

Ed è proprio la sua capacità diuretica che è molto interessante, in quanto contrasta l'ipertensione dovuta agli eccessi alimentari, in particolare grassi e sale. La sua azione di stimolo dei reni si deve all'apioside, una sostanza contenuta nelle foglie fresche che è un toccasana, per chi è intossicato. Insomma usarlo fresco può aiutare anche durante le diete dimagranti, ovviamente senza eccedere. In generale l’uso quotidiano è consigliato a chi soffre di ipertensione o ritenzione idrica.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail