La vitamina D fa bene anche al cervello

sole Chi si interessa di salute sa bene che la vitamina D è un toccasana per le ossa perchè aiuta l'assorbimento del calcio. Ora, però, la vitamina del sole viene promossa. Secondo un recente studio, infatti, può essere d'aiuto anche per evitare il declino mentale dovuto all'età.

La ricerca, condotta dal team della Peninsula Medical School di Exeter, della University of Cambridge e della University of Michigan, ha messo sotto esame 2.000 persone di oltre 65 anni scoprendo che, le persone con livelli più bassi di vitamina D, avevano più del doppio delle probabilità di avere problemi di comprensione.

Secondo i ricercatori dello studio, pubblicato sul Journal of Geriatric Psychology and Neurology, diventa ancora più importante per gli anziani assumere vitamina D specie se abitano in luoghi poco esposti al sole soprattutto se si considera che con l'avanzare dell'età l'assorbimento della vitamina D rallenta.

Oltre a ricorrere agli integratori, l'esortazione è quella di curare bene l'alimentazione assumendo cibi che contengono vitamina D, come i pesci grassi, le uova e i cereali per la colazione che, tra l'altro, sono anche buone fonti di vitamina B12, altra sostanza amica del cervello.

Via | Scienceblog
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail