Stress e troppi caffè possono provocare allucinazioni

labbra e caffè

Quanti caffè bevete ogni giorno? Se sono più di sei iniziate a preoccuparvi perchè potreste avere delle sorprese. Chi consuma caffè o altri prodotti ricchi di caffeina, infatti, è più esposto al rischio di allucinazioni. La novità arriva da uno studio condotto presso l'Università di Durham secondo cui gli studenti che bevono molti caffè sentono voci, odori e suoni che in realtà non esistono. Un fenomeno che viene ricondotto all'aumento dei livelli di cortisolo causato proprio dalla caffeina.

Oltre a provocare palpitazioni di cuore, la caffeina contenuta nel caffè, nel tè e nella cioccolata può provocare comportamenti psicotici come la schizofrenia. Per verificare questa relazione di causa-effetto, i ricercatori hanno intervistato 219 studenti non fumatori chiedendogli di rispondere a domande sul loro consumo di caffeina, sullo stile di vita e anche sulla presenza o meno di allucinazioni e senso di persecuzione.

E' emerso che le allucinazioni sono presenti soprattutto negli studenti stressati, ma aumentano all'aumentare del consumo di caffeina. Una rivelazione importante che ha condotto i ricercatori alla conclusione che in presenza di forte stress, un maggior consumo di caffeina può determinare l'incremento di comportamenti psicotici.

Del resto, gli studiosi non ritengono patologiche le allucinazioni. Quasi il 3% delle persone sperimenta regolarmente fenomeni di questo tipo senza per questo essere malati di mente. Talvolta può trattarsi di un effetto legato a traumi infantili oppure agli elevati livelli di stress.

Ma allora dovremmo limitare il nostro consumo di caffè? In realtà, sì e non solo di caffè perchè la caffeina è presente in molte bevande, in alcuni cibi e persino in certi farmaci. Una tazza di tè, per esempio, ne contiene mediamente 40 milligrammi, mentre una tazzina di caffè espresso ne contiene 45 e la bibita Red Bull addirittura 80.

Via | The Indipendent
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail