La Royal Family ringrazia gli infermieri di tutto il mondo

La Royal Family ringrazia gli infermieri di tutto il mondo

La Royal Family al completo ringrazia gli infermieri di tutto il mondo con un video a cui hanno partecipato la regina Elisabetta, Carlo e Camilla, William e Kate, la contessa di Wessex Sophie, la principessa reale Anna e la principessa Alexandra.

Ieri è stata celebrata in tutto il mondo la Giornata internazionale degli infermieri, un giorno per ringraziare gli infermieri soprattutto quest’anno che hanno combattuto in prima linea per sconfiggere la pandemia Covid-19. La Royal Family ha voluto fare un ringraziamento speciale agli infermieri e ha fatto delle video chiamate ufficiali in vari luoghi del mondo, per dire grazie e dimostrare vicinanza. Tutte queste chiamate sono state montate in un video corale di 5 minuti, un gesto davvero bellissimo.

La regina Elisabetta, Carlo e Camilla, William e Kate, la contessa di Wessex Sophie, la principessa reale Anna e la principessa Alexandra, ognuno da casa propria, a causa della quarantena, hanno fatto delle video chiamate di ringraziamento al personale sanitario. L’unica che non appare in video è la Regina Elisabetta, ma la sua voce apre il video e per la prima volta è stato usato l’audio di una sua telefonata privata. Peccato che non ci sia anche Harry, la sua assenza si sente.

La Regina Elisabetta inizia il video dicendo: “Questo è un giorno piuttosto importante, ovviamente avete avuto un ruolo molto importante da svolgere di recente”.

A seguire il video di Kate Middleton che ha ringraziato le infermiere londinesi e dice: “Non so come riusciate a fare tutto questo, nonostante le pressioni e le condizioni difficili. State dimostrando quanto sia vitale il ruolo degli infermieri in tutto il mondo. Dovete essere davvero orgogliosi del vostro lavoro”.

Kate Middleton ha partecipato a una call condivisa insieme alla contessa Sophie, che è la moglie di Edoardo, il quarto figlio della Regina), e insieme hanno ringraziato gli infermieri di Sierra Leone, India, Malawi, Bahamas, Australia e Cipro.

A seguire il ringraziamento del principe William agli infermieri del Royal Marsden, l’ospedale che lui stesso appoggia con il suo patrocinio e che è specializzato nella cura del cancro.

Chiude Camilla che agli infermieri del Royal Naval Medical Service e della Roald Dahl’s Marvellous Children’s Charity dice: “Tempi straordinari richiedono persone straordinarie”.

Nonostante tutte le difficoltà di questo periodo, la royal family inglese è stata sempre presente e ha dimostrato empatia e compassione verso questa situazione, ringraziando più volte chi opera in prima linea, dalle forze dell’ordine ai medici, passando per i commessi dei supermercati e gli infermieri.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog