Raffreddore: argilla e limone per liberare il naso

soffiarsi il naso Gli appassionati di rimedi e ricette naturali conoscono bene le tante virtù dell'argilla grigia e di quella verde: per la pulizia del viso, contro la cellulite, per cicatrizzare prima e così via. In pochi sanno, però, che questa roccia contenente alluminio, potassio, calcio, sodio, magnesio e tantissimi altri minerali, può essere d'aiuto anche per liberare il naso otturato quando abbiamo il raffreddore.

I naturopati, infatti, consigliano di usare l'argilla per disinfettare e decongestionare le narici. Come? Facendo dei veri e propri lavaggi da preparare sciogliendo un cucchiaino di argilla in polvere in una tazzina di acqua. Fatta questa miscela, si tratta di sciacquare il naso per tre volte al giorno.

Per una maggiore efficacia, poi, alcuni consigliano di mettere anche qualche goccia di limone in ogni narice. Un'operazione che richiede un certo coraggio, ma che serve ad irrobustire le mucose nasali rendendole più resistenti alle infezioni.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail