Poche o troppe ore di sonno accorciano la vita

bimbo dormienteCattive notizie per i dormiglioni incalliti e anche per chi risparmia sulle ore di sonno. Sembra infatti che sia dormire più che dormire meno di 7 ore e mezza a notte possa compromettere la nostra longevità. Era già noto ai più il legame tra rischi alla salute e poche ore di sonno a notte; ma adesso la novità sta nel fatto che anche per gli amanti dello stare a letto, i rischi aumentano notevolmente.

La ricerca è stata condotta da un'università giapponese, che ha osservato le abitudini notturne di ben 100 mila persone in 10 anni, col seguente risultato finale: la longevità più alta appartiene a chi dorme sette, sette ore e mezza a notte. Chi arriva ad 8 ore potrebbe avere una vita meno longeva, per non parlare poi di chi dorme meno di 5 ore a notte!

Un dato molto particolare è, invece, questo: chi dorme più di sette ore e mezzo ha mostrato una salute peggiore di chi dorme sei ore e mezzo. Quindi in questo caso il proverbio latino "melius abundare quam deficere" non è proprio azzeccatissimo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail