Rischi di cecità per anziani che conducono un'alimentazione grassa

occhiSi sa che durante le feste natalizie i rischi di grosse abbuffate aumentano a dismisura. E il problema riguarda tutti indistintamente, sia grandi che piccini. Ma chi rischia di più sembrano essere proprio gli anziani. In particolare i pericoli per questa fascia della popolazione fanno riferimento al sistema oculare.

Bisognerebbe, infatti, evitare o almeno ridure il consumo di cibi dall' elevato contenuto in grassi animali e vegetali, per scongiurare i pericoli legati allo sviluppo di una malattia degenerativa oculare: la degenarazione maculare della retina, che può condurre addirittura alla cecità.

Questi dati sono il frutto di uno studio tutto americano, pubblicato sulla rivista specializzata "Archivi di oftalmologia", effettuato da alcuni studiosi di Boston. Tutti gl anziani esaminati erano già colpiti da un parziale indebolimento della vista. Per i pazienti che avevano un regime alimentare più ricco in grassi si è evidenziato un tasso di rischio doppio nel contrarre la cecità. Mentre gli anziani che seguivano una dieta ricca in pesce e nocciole hanno mostrato una riduzione dei rischi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: