Make up e menopausa precoce, Unipro rassicura i consumatori italiani

make up

Le italiane appassionate del make up possono dormire sonni tranquilli: nonostante l'allarme lanciato dai ricercatori della Washington University, secondo cui l'esposizione agli ftalati contenuti nei cosmetici aumenta il rischio di menopausa precoce, i prodotti commercializzati in Italia e in Europa non aumentano questo rischio perché

sono regolamentati da una normativa europea e italiana molto severa che garantisce la sicurezza dei consumatori.

Ad affermarlo è Unipro, l’Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche, che aggiunge:

In accordo con quanto previsto dalla legge, prima dell’immissione sul mercato, tutti i cosmetici sono sottoposti a un’attenta e rigorosa valutazione della loro sicurezza da parte di esperti qualificati, sulla base delle loro composizioni e delle normali modalità e frequenze d’uso del prodotto.


L'associazione precisa che parlare, in generale, di ftalati non è del tutto corretto. Le sostanze appartenenti a questa categoria sono molto diverse fra loro e se è vero che alcune, ad alte dosi, hanno effetti tossici sull'apparato riproduttivo, è altrettanto vero che il loro uso nei cosmetici distribuiti in Europa, Italia inclusa, è vietato.

Unipro spiega che

l’unico ftalato impiegato nei cosmetici venduti in Europa è il Dietilftalato (DEP), aggiunto in piccole quantità ai prodotti con lo scopo di rendere amaro, e quindi imbevibile, l’alcool etilico eventualmente presente nella composizione del cosmetico.

Il Dietilftalato è stato esaurientemente studiato e il suo impiego è stato giudicato sicuro nei prodotti cosmetici. Infatti, l’esposizione dei consumatori a questo composto attraverso i cosmetici è notevolmente inferiore ai livelli riconosciuti pericolosi per la salute umana.

A proposito del DEP si è espresso anche il Comitato Scientifico per la Sicurezza del Consumatore (SCCS), composto da scienziati e ricercatori provenienti da diversi Paesi dell’Unione Europea, che dopo un'attenta valutazione ha confermato la sicurezza di questo ftalato.

Per questi motivi, Unipro non ha dubbi e afferma:

non esiste alcuna correlazione tra uso di cosmetici e menopausa anticipata.

Via | nota stampa
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail