Come mantenersi in forma in ufficio

Spesso chi svolge un lavoro d'ufficio, che tiene incollati alla scrivania per 8 ore al giorno, pensa di non poter fare molto per la propria forma fisica. In realtà, come dimostrano gli esperti della Società Italiana di Scienza dell'Alimentazione, dell'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, dell'ADI e della Società Italiana di Medicina Generale si può agire su più fronti, dall'alimentazione all'esercizio fisico, per mantenersi in forma in ufficio.

Chi svolge un lavoro sedentario deve curare molto l'alimentazione. Prima di tutto non saltando mai i pasti. Lo stress e le consegne imminenti, infatti, possono farci incorrere nell'errore di saltare il pranzo o la colazione. Non c'è errore peggiore. Meglio ricorrere ai pasti veloci, cibi pronti o già cotti a casa e riscaldati in ufficio, piuttosto che saltare del tutto il pasto.

Anche perché così facendo l'errore continua a cena quando ci si sente autorizzati a mangiare il doppio. Oltre alla frequenza regolare dei pasti, è fondamentale la qualità. Ad esempio a pranzo meglio evitare i pasti abbondanti perché possono favorire la sonnolenza ed interferire con il lavoro. È importante anche come si mangia, visto che si deve evitare di mangiare in fretta. Infine è consigliabile tenere sempre vicina una bottiglietta d'acqua e, di tanto in tanto, bere anche un succo di frutta 100% naturale o una bevanda analcolica.

Dopo la giornata lavorativa, si deve tentare di rimanere il più attivi possibile. Per questo motivo sono consigliate le iscrizioni in palestra o in piscina, da frequentare eventualmente anche durante la pausa pranzo se si hanno diverse ore a disposizione. Questo "stacco" rilassa la mente e fa bene al corpo che si tiene in allenamento e migliora la circolazione sanguigna.

Infine non vanno escluse altre tecniche per tenersi in forma senza la palestra o le cosiddette "azioni da ufficio". Chi l'ha detto che durante il lavoro non si può fare attività fisica? Si può considerare attività fisica per esempio alzarsi dalla sedia e andare nell'ufficio accanto piuttosto che telefonare al proprio collega.

Il risultato? Si bruceranno quelle 2-300 Kcal al giorno in più che aiutano a smaltire i chili di troppo, e a tenere lontani i disturbi correlati all’obesità

spiega il dott. Giuseppe Fatati presidente della Fondazione ADI. Oppure fare delle pause di una decina di minuti ogni volta che si può. Ovviamente non per fumare una sigaretta!

Via | Comunicato Stampa
Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail