Sette porzioni di frutta e verdura al giorno per stare bene

Arriva dalla Gran Bretagna la ricerca che farà felici i vegetariani e i vegani: secondo uno studio dell'Università di Warwick in collaborazione con l'US Dartmouth College, effettuato su 80mila inglesi, si è scoperto che le persone con un numero maggiore di pasti a base di frutta e verdura raggiungono un più elevato il livello di benessere, o meglio di felicità generale come lo hanno definito gli studiosi. Tutto ciò è dovuto al consumo di almeno sette porzioni di frutta e verdura al giorno.Gli studiosi, per bocca del professor Andrew Oswald del “Centre for Competitive Advantage in the Global Economy” hanno dichiarato di essere particolarmente stupiti del risultato:

Questo studio mostra risultati a dir poco sorprendenti e che ci hanno sbalordito quando li abbiamo analizzati, anche se non è ancora chiaro come si attui questo processo di generale benessere dell’organismo o se abbia qualcosa a che fare con la biochimica. Sappiamo infatti che frutta e verdura contengono molti antiossidanti, ma non abbiamo idea di come questi possano eventualmente agire sulla nostra mente e sulle nostre emozioni.

Molti altri studi hanno dimostrato che consumare frutta e verdura in modo sostenibile aiuta a vivere meglio: sono recenti le ricerche sulla dieta contro i tumori e sul pomodoro come aiuto nel prevenire gli ictus, o addirittura i consigli da seguire per sconfiggere la stanchezza con l'alimentazione: tutti comprendono un consumo abbondante di frutta e verdura, che aiutano l'organismo nella depurazione, nella regolarità intestinale e nell'ossigenazione del sangue, che influenza sicuramente le funzioni vitali del corpo.

Va da sé, come ha osservato il nutrizionista Andrea Ghiselli dell'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, che

Se parliamo di otto porzioni da 80 grammi, è un discorso, ma per le linee-guida italiane le porzioni giornaliere raccomandate sono di 150 grammi, quindi quasi il doppio, e così ci si ritroverebbe a mangiare un chilo di frutta, che è davvero eccessivo.

Via libera quindi al consumo di sette piccole porzioni di frutta e verdura al giorno per stare bene: basta introdurre la frutta a colazione, metà mattina e merenda, e la verdura nei pasti principali. Così potremo verificare se il nostro umore migliora davvero oppure no.

Via | Corriere.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail