L'infiammazione del dente del giudizio si può curare con i rimedi naturali


Il dolore al dente del giudizio è stremante, ma è anche un classico. Purtroppo quando emergano i terzi molari quasi sempre si manifesta un’infiammazione alla gengiva, dovuta e alla rottura della medesima e all’accumulo di residui di cibo. Molte persone corrono in farmacia per prendere un antinfiammatorio o corrono dal dentista in cerca di un antibiotico, prima però di ricorrere alla medicina tradizionali si possono sperimentare alcuni rimedi naturali.

Per quale motivo? Intanto perché se il dolore è leggero, è meglio evitare l’assunzione di farmaci o perché si può ottenere un sollievo immediato nell’attesa della terapia giusta. Come procedere? Provate a masticare un po’ di prezzemolo nella zona interessata. Non dovete ingoiarlo e non dovete neppure esagerare con le dosi. Questa pianta aiuta a placare il dolore, almeno dovrebbe ridurlo.

La malva è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie. Come utilizzarla? In erboristeria potreste trovare già dei preparati, altrimenti acquistate i fiori e fate un infuso. Potreste usare questa bevanda per fare degli sciacqui e tenere disinfettata la zona. Nel caso, inoltre, il gonfiore sia evidente, ricordiamo che l’uso del ghiaccio è sempre la soluzione più indicata. Potreste succhiare un cubetto o appoggiare sulla guancia una borsa. Se il dolore è pulsante provate anche con dell’Arnica Montana (indicazione omeopatica: 15 CH 5 granuli al bisogno) o dell’Hepar Sulfur, indicato se la zona è sensibile al freddo e al tatto.

Infine, provate anche il basilico che va immerso in acqua bollente e lasciato in infusione circa 30 minuti. Filtrate poi la tisana e usatela per gli sciacqui.

Via| Ben-Essere; Elle
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail