EX – Punto e a capo: a Milano il primo “Salone del divorzio” in Italia

EX – Punto e a capo: a Milano il primo “Salone del divorzio” in Italia

Arriva il primo "Salone del divorzio" in Italia. Appuntamento sabato 8 e domenica 9 Maggio 2010 al Marriott Hotel di via Washington N.66 a Milano (Sabato dalle 15 alle 22 – Domenica dalle 11 alle 22. Ingresso € 10,00). Nel 1995 i divorzi in Italia sono stati 80 ogni mille matrimoni. Nel 2005 sono stati […]

Arriva il primo "Salone del divorzio" in Italia. Appuntamento sabato 8 e domenica 9 Maggio 2010 al Marriott Hotel di via Washington N.66 a Milano (Sabato dalle 15 alle 22 – Domenica dalle 11 alle 22. Ingresso € 10,00). Nel 1995 i divorzi in Italia sono stati 80 ogni mille matrimoni. Nel 2005 sono stati 150, nel 2007 sono saliti a 273 ogni mille matrimoni (dati ISTAT): e la tendenza è a crescere. Il divorzio e la separazione non sono più esperienze rare: per quanto traumatiche e di grande impatto psicologico, riguardano un numero sempre maggiore di persone, un vero e proprio popolo in costante aumento.

EX – Punto e a capo, senza banalizzarla, vuole facilitare l'esperienza del divorzio a chi l'ha affrontata, o è o potrebbe essere in procinto di affrontarla, fornendo una serie di utili informazioni e strumenti per chiudere nel miglior modo possibile una fase problematica della vita e – soprattutto – per iniziarne una nuova in modo più positivo.

Qui sopra l'intervista all'organizzatore Franco Zanetti.

In 600 metri quadrati di stand, affiancati da una sala conferenze, si terrà una due giorni di esposizione e intrattenimento, ma anche di dibattiti e incontri, con la partecipazione di aziende, agenzie, associazioni e professionisti che rivestono un'importanza decisiva per la vita del divorziato (o divorziando), per i separati ed i single.

Agenzie investigative, matrimoniali, immobiliari, di viaggi e di disbrigo pratiche, babysitting o petsitting, studi legali, consulenti per i problemi di coppia, psicologi, servizi di antistalking per le signore, stylist esperti di "relooking", consulenti di trucco e parrucchieri, architetti che aiutano ad arredare una nuova casa. E anche organizzazioni che provvedono a piccole riparazioni domestiche o a necessità quotidiane come la lavanderia e la stireria.

Per facilitare le visite a chi ha bambini non mancherà un "baby parking" curato dalla Compagnia San Giorgio e il Drago. Sarà anche allestita una "Piccola bottega degli orrori": un punto di scambio nel quale riciclare i regali di nozze dei quali ci si vuole disfare.

Tra gli ospiti: Sebastiano Mondadori, scrittore, presenterà il suo romanzo Sarai così bellissima e terrà un "laboratorio di scrittura creativa terapeutica". Chiara Rapaccini, illustratrice, scrittrice e designer, intratterrà il pubblico giocando con le "carte dell'amore" di Lovstori/Amori sfigati, 50 "santini" ognuno dei quali raffigura una situazione-tipo di dialoghi tra innamorati contemporanei: amori sfortunati, ex amori, sms mai spediti, reazioni tragicomiche ma quanto mai autentiche, per sdrammatizzare anche un momento terribile come la fine di un amore. Andrea Favaretto, autore di Dimentica i due di picche e diventa un asso di cuori, si proporrà come un vero e proprio "trainer della seduzione" per imparare le giuste strategie e uscire dalla solitudine amorosa. Alessandro Cattelan, conduttore tv e scrittore, presenterà il romanzo Zone rigide.

Saranno presenti la divorce planner Milena Stojkovic, (sociologa belgradese da 18 anni in Italia, titolare di www.ciaoamore.info); la psicoanalista e psicoterapeuta Paola Santagostino, specializzata in medicina psicosomatica ed esperta nell'uso terapeutico del colore; l'attrice e drammaterapeuta Paola Perfetti; e sono previsti interventi-spot dei comici del laboratorio di Zelig e del Teatro Blu di Milano. E poi ci saranno giochi, gare di abilità (riattaccare bottoni per lui, usare il trapano elettrico per lei), speed date a sorpresa con Vitadasingle.net e Citysingle.net, lezioni di ballo con il Monza City Ballet.

Realizzata in collaborazione con Radio Number One (che sta già realizzando, attraverso una trasmissione quotidiana di dediche agli ex, una vera e propria "Ex Parade") e Parship.it), EX – Punto e a capo è una manifestazione dolce-amara per aiutare interessati e curiosi a considerare la fine di un amore non solo come un fallimento, ma anche come un nuovo punto di partenza.

…perché Ex va bene, ma Puntoeacapo è meglio!

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog