Rimedi omeopatici contro la cefalea cronica

La cefalea è uno dei disturbi maggiormente trattati in omeopatia, sia per la cronicità del disturbo, sia perchè chi soffre di questo disturbo, si trova spesso intossicato con l'uso prolungato di antidolorifici. Se volete scegliere un rimedio omeopatico, assicuratevi anche che non si tratti di un problema gnatologico, ovvero della mascella, responsabile di quasi la metà delle cafalee croniche. Se invece siete proprio un soggetto da cefalea, ipersensibile al rumore, suscettibile, che si infiamma per tutto, freddoloso e sensibile al minimo cambiare del tempo, l'omeopatia può essere un eccellente ed efficace rimedio.

In questi casi viene consigliata la Hepar sulfuris calcarea che non esiste in natura. Si deve ad Hahnemann, il creatore dell'omeopatia, l'idea di mescolare assieme lo zolfo e la calcarea dell'ostrica. E' il rimedio anche delle infiammazioni con tendenza alla febbre. E' il rimedio delle cefalee con dolore fisso, quando non si sopporta la luce e che peggiorano con il freddo e migliorano con il caldo umido, ad esempio della sauna. Voi che cosa fate per la cefalea? Avete mai provato questo o altri rimedi omeopatici?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail