Bassi livelli di vitamina D aumentano del 75% il rischio di cancro al seno

Bastasse solo rifornirsi costantemente di vitamina D, per scongiurare il pericolo di incorrere nel cancro al seno, sarebbe la scoperta del secolo. Purtroppo non è così semplice, ma possiamo fare molto intervenendo sui livelli di vitamina D, grazie ai recenti studi che hanno dimostrato come livelli troppo bassi possano aumentare il rischio fino al 75%.

Numerosi sono stati nel corso del tempo gli studi che hanno posto l’accento sulla correlazione tra vitamina D e patologie cancerose, e sempre costante era il basso livello di vitamina D nelle donne affette da cancro al seno. Una notizia importante nel mese tradizionalmente dedicato alla lotta contro il cancro più diffuso tra le donne.

Via | NaturalNews.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail