Il vino bianco fa bene quanto quello rosso. O no?

Vino BiancoChe un bicchiere di vino rosso a tavola faccia bene al nostro organismo è ormai cosa risaputa, ma vale lo stesso per il vino bianco? A tutti gli appassionati di questa bevanda risponde uno studio dell'Università del Connecticut effettuato su topi da laboratorio: quelli a cui è stato somministrato l'equivalente per un essere umano di un paio di bicchieri di vino bianco hanno infatti subito minori danni al cuore a seguito di attacchi cardiaci, rispetto ai topi che avevano bevuto solo acqua o altro tipo di alcolico - proprio come avviene quando si somministra alle cavie del vino rosso.

La differenza tra vino rosso e vino bianco non consiste nella qualità dell'uva usata, come si potrebbe facilmente pensare: in realtà nel vino rosso viene utilizzata anche la buccia dell'acino, che contiene resveratrolo - la sostanza che fa tanto bene al nostro muscoletto pulsante, mentre la buccia viene eliminata quando si crea vino bianco. Questo aveva giocato un po' a sfavore della "fama" di quest'ultimo, mentre i ricercatori americani sembrerebbero aver dimostrato che la polpa dell'uva faccia bene quanto la buccia e che, in particolare, il vino bianco aiuti a proteggere i mitocondri delle cellule cardiache.

Non tutti, però, concordano con i risultati di questo esperimento. Il direttore del sudafricano Hatter Institute for Cardiology Research, ad esempio, evidenzia come le risultanze ottenute sui topi contino il giusto, dal momento che i problemi cardiaci nell'uomo possono avere svariate cause, non necessariamente legate ai mitocondri. Gli studiosi americani però si dicono assai convinti delle loro ricerche e consigliano caldamente di godersi un bicchierino di vino bianco a tavola per avere gli stessi effetti benefici del vino rosso! Insomma, quasiasi sia il vostro menù potete star tranquilli ed abbinare il vino che preferite!

Via | News.com.au

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: