L’artrite si cura con le rose

Non è un’affermazione naif e pseudo-poetica, ma quanto emerge dalla conferenza mondiale della società internazionale per la ricerca sull’osteoartite (ORSI) appena chiusa a Roma: numerosi studi di settore hanno individuato nella rosa canina un possibile e valido alleato nella cura delle patologie artritiche.

Il principio attivo responsabile dell’effetto positivo è la proteina proteina GOPO(R) contenuta in quantità nella pianta e capace di intervenire sul dolore e in alcuni casi persino di favorire la rigenerazione dei tessuti cartilaginei.

Via | Bioblog.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: