Consumo di territorio e Google Maps: le riflessioni di EcoAlfabeta

Consumo di territorio e Google Maps: le riflessioni di EcoAlfabeta

Il consumo di suolo naturale è un grave problema delle società "sviluppate": ogni giorno ettari e ettari di fertile suolo agricolo vengono distrutti per sempre per costruire edifici e infrastrutture di dubbio gusto e utilità. Sapete che non esistono statistiche aggiornate sul consumo di territorio a livello nazionale? Gli ultimi dati risalgono al 2000 e […]

Il consumo di suolo naturale è un grave problema delle società "sviluppate": ogni giorno ettari e ettari di fertile suolo agricolo vengono distrutti per sempre per costruire edifici e infrastrutture di dubbio gusto e utilità.

Sapete che non esistono statistiche aggiornate sul consumo di territorio a livello nazionale? Gli ultimi dati risalgono al 2000 e sono sicuramente sottostimati. 

Si tratta di un fatto grave, in una nazione in cui la speculazione e gli abusi edilizi sono particolarmente diffusi e in cui è particolarmente forte il "partito del cemento".

Se non esistono dati ufficiali, è però possibile misurare il consumo di territorio in modo semplice e preciso utilizzando Google Maps. Per spiegare come si fa Marco Pagani, blogger di EcoAlfabeta, ha preparato la breve guida La misura del consumo di territorio con Google Maps, che è liberamente scaricabile.

Per saperne di più cliccate qui!

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog