In India divieto di fumo anche nei luoghi pubblici

In India divieto di fumo anche nei luoghi pubblici

La notizia è stata ripresa in questi giorni: in India sarà proibito fumare anche in luoghi pubblici. Una decisione controversa, ma ovviamente salutare, stando alle statistiche: “il fumo uccide in India 900mila persone l’anno, praticamente 2500 al giorno e 102 ogni ora. Il 40% dei cancri totali è dovuto al fumo” ha spiegato Sajeela Maini, […]

La notizia è stata ripresa in questi giorni: in India sarà proibito fumare anche in luoghi pubblici. Una decisione controversa, ma ovviamente salutare, stando alle statistiche: “il fumo uccide in India 900mila persone l’anno, praticamente 2500 al giorno e 102 ogni ora. Il 40% dei cancri totali è dovuto al fumo” ha spiegato Sajeela Maini, presidente del “Tobacco Control Foundation of India”.

La motivazione data al provvedimento è quella di preservare la salute dei fumatori passivi. “Ho avuto pazienti dai 12 ai 75 anni – spiega sempre il dr Maini, che aiuta da anni le persone a smettere di fumare – sia uomini che donne…il divieto di fumo nei luoghi pubblici è una buona idea ma la mia preoccupazione è che i fumatori inizieranno a farlo nelle abitazioni private”.

Con conseguenze gravi sulla salute dei bambini. Il problema, insomma, potrebbe solo cambiare “posto”.

Via | BBC
Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog