Pompelmo: benefici e rischi di interazione con i farmaci

Agrume tra i meno amati per il suo sapore particolarmente aspro, è anche un ottimo dissetante estivo e apporta una considerevole quantità di vitamine, oltre ad essere un ottimo coadiuvante nelle diete dimagranti. Un vero toccasana per la salute, insomma, degno parente dei più consumati arance e limoni.

Ma assumerlo a cuor leggero se si stanno contemporaneamente assumendo farmaci specifici può comportare effetti indesiderati di varia entità. A causa dell’azione inibitoria su alcuni enzimi a livello intestinale ed epatico, infatti, determina un maggiore assorbimento dei farmaci e quindi della loro potenzialità tossica.

Qui potrete consultare un’utile tabella con tutti i farmaci la cui interazione col pompelmo è stata finora documentata e i possibili effetti collaterali.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail