Fai pipì di notte e non avrai il cancro alla vescica

Il titolo è volutamente semplicistico, ma il succo della questione non è tanto diverso dal concetto che esprime: chi si alza a far pipì anche durante la notte, invece di trattenerla per pigrizia aspettando il mattino, corre meno rischi di incorrere nel cancro alla vescica.

Un gruppo di ricercatori del National Cancer Institute di Bethesda ha confrontato abitudini e dati clinici di un migliaio di pazienti con diagnosi di cancro alla vescica e un altro migliaio privo di problemi all’apparato genitale, evidenziando come chi fa pipì durante la notte sia meno soggetto – nella misura del 40-50% - al cancro alla vescica. La causa è il minor contatto con le pareti della vescica delle sostanze cancerogene di scarto contenute nelle urine.

Via | NCBI

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: