Ginestra per l'ansia e la tristezza metereopatica

Disturbo psicosomatico per eccellenza è la metereopatia, che si manifesta sia con la depressione che con l'ansia. Il sintomo tipico di chi non sopporta il cambio di stagione autunnale è quello di svegliarsi con un senso di stanchezza e incapacità ad affrontare la giornata. Il mio erborista di fiducia, da fine estate a tutto l'inverno offre in questi casi una tisana a base di ginestra.

La miscela è : 50 gr. di ginestra, 20 gr. di foglie di melissa, 10 gr. di the verde, 10 gr. di menta piperita, 10 gr. di fiori di tiglio. Si fa bollire una tazza d'acqua, si mette un cucchiaino di questa miscela, si spegne e si lascia in infusione per cinque minuti. Filtrare, dolcificare e bere a colazione e come dopo pasto. La tisana può essere assunta anche per tutto l'inverno, soprattutto se la stanchezza associata all'ansia e alla debolezza sono peggiorate da una particolare sensibilità al freddo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail