D30: la tecnologia per proteggere le articolazioni durante lo sport


In principio c’erano i paracolpi nella culla, poi abbiamo indossato le ginocchiere per giocare a pallavolo o scorazzare sui pattini e adesso ecco che la tecnologia cancella con un colpo di spugna i tentativi dell’uomo di proteggersi dai colpi e dagli incidenti con una soluzione simile nella concezione a quanto usato (se usato) fino ad ora ma assolutamente innovativo nella realizzazione.

Si tratta infatti di patch inserite in articoli di abbigliamento sportivo e posizionate strategicamente in corrispondenza delle articolazioni, per proteggerle dall’eventualità di cadute accidentali.

La tecnologia D30, questo il nome, è già stata adottata da Quicksilver che ha creato un berretto di lana con protezione incorporata per gli sciatori ma a breve sarà sicuramente sul mercato una vasta gamma di prodotti con protezioni D30.

Via | Shashgear.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: