Aglio orsino: i benefici e come usarlo

Aglio orsino: i benefici e come usarlo

L'aglio orsino è la variante selvatica dell'aglio comune e le sue proprietà sono simili: vediamo come assumerlo.

L’aglio orsino si chiama così perché cresce nel sottobosco e nelle zone umide ed è uno degli alimenti preferiti degli orsi. L’aglio orsino viene utilizzato da sempre per le sue proprietà benefiche per l’organismo e anche per impreziosire molti piatti con il suo gusto pungente.

L’>aglio orsino viene raccolto e vengono utilizzati sia le foglie che i fiori, ma soprattutto il bulbo, come nel caso dell’aglio comune. Si può consumare crudo, pestato, tritato in piccoli pezzi, come base per il soffritto o condimento di insalate e minestre, ma anche per decotti, infusi e maschere di bellezza.

Ecco i benefici dell’aglio orsino:

  • è un ottimo antibiotico, tanto quanto l’aglio comune
  • aiuta a mantenere basso il colesterolo
  • è un buon antimicotico e antifungino
  • è un purificante, sia per la pelle che per stomaco e mucose
  • è un ottimo ipotensivo
  • è depurante
  • è ricco di vitamine e sali minerali

 

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog