Vitamina C: l’acerola ne contiene più dell’arancia

Pensavate che solo gli agrumi avessero il pieno di vitamina C? In realtà c’è un piccolo frutto che contiene ben venti volte più vitamina C dell’arancia, che certo è buona ma anche sempre più costosa, spesso importata e in talune zone d’Italia neanche sempre di facile reperibilità. Convertitevi all’acerola.

Si tratta del frutto di un piccolo arbusto, molto simile nell’aspetto alla ciliegia, ma assai più ricco di vitamina C di quanto non sia necessario assumerne nell’arco di una giornata. Cento grammi di frutti infatti ne contengono da 1000 a 2000 mg mentre la quantità giornaliera raccomandata è di 60 mg.

Sarà anche meno facile trovare l’acerola dal fruttivendolo, lo ammettiamo, ma con appena un chilo ci fate il pieno per un bel po’ di tempo.

Via | Vitonica.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: