6 abitudini quotidiane che compromettono la salute

6 abitudini quotidiane che compromettono la salute

I gesti quotidiani che compiamo automaticamente ma che dovremmo evitare: eccone 6 quotidiani da interrompere.

Tutti sappiamo come mangiare cibo spazzatura o fumare siano consuetudini nocive per la nostra salute. Non tutti sono a conoscenza del fatto – o perlomeno dimenticano di saperlo – che altre, che mettiamo in pratica tutti i giorni in maniera più o meno consapevole, possano esserlo allo stesso modo. Probabilmente, nonostante pensiate di condurre una vita il più possibile sana, anche voi non ne siete totalmente immuni. Ecco le abitudini quotidiane che compromettono la salute.

6 abitudini quotidiane nocive per la salute

  1. Andare a letto con il telefonino. Se lo schermo dello smartphone o del tablet è l’ultima cosa che vedete prima di addormentarvi e, probabilmente, la prima che guardate quando aprite gli occhi, questo non va bene. Diversi studi hanno dimostrato che l’utilizzo di dispositivi elettronici prima di andare a letto rovina il nostro sonno e ne riduce la qualità.
  2. Bere da bottiglie di plastica. Sono comode, economiche e pesano poco, tutti motivi che ce le fanno spesso preferire a quelle in vetro, ma le bottiglie di plastica non sono totalmente sane, oltre che poco rispettose dell’ambiente. Sono considerate, infatti, una minaccia per la salute per le sostanze chimiche che rilasciano se esposte a temperature elevate (e noi non sappiamo di certo dove vengono conservate in attesa di finire sugli scaffali dei supermercati).
  3. Mangiare troppo velocemente. Presi come siamo dalla fretta, spesso consumiamo i nostri pasti in maniera troppo veloce. Ma questo, oltre a poter provocare un aumento di peso – per trasmettere il senso di sazietà, difatti, il cervello impiega 20 minuti – può far aumentare il rischio di diabete e malattie cardiache.
  4. Lavarsi i denti subito dopo aver mangiato. Ad alcuni può sembrare una pratica corretta ma non è così: diversi studi dimostrano che si dovrebbe attendere almeno mezz’ora. Ciò in quanto, subito dopo aver mangiato, gli acidi creati dai cibi possono consumare lo smalto dei denti, e per questo motivo è in questo momento che sono più vulnerabili. Meglio non “aggredirli” con lo spazzolino.
  5. Dormire troppo. Se pensate che più sonno equivalga a più salute vi sbagliate. Le ore corrette sono tra le 7 e le 9. Maggiori ore di riposo sono state collegate da alcuni studi in merito a più elevati tassi di depressione, malattie cardiache e obesità.
  6. Pulire le orecchie con i cotton fioc. Lo facciamo tutti e difficilmente smetteremo, ma i cotton fioc provocherebbero più danni che benefici alle nostre orecchie. Nei fatti, spingerebbero semplicemente più all’interno il cerume e porterebbero ad infezioni e timpani perforati. Sarebbe preferibile optare per un asciugamano.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog