I 5 trucchi per studiare per molte ore senza distrarsi

Come studiare per tante ore al giorno senza distrarsi: i trucchi che funzionano davvero.

studiare

Studiare senza distrarsi può sembrare un miraggio? Anche lavorare al computer per 8 o 10 ore al giorno, senza farsi interrompere da decine di distrazioni lo è, credetemi! Riuscire a bloccare tutto ciò che potrebbe distogliere la nostra attenzione da ciò che dovremmo fare (lavorare o studiare) non è sempre semplice.

Il fatto che non sia semplice, non implica però che sia impossibile! Possiamo impegnarci e studiare anche per delle ore, rimanendo concentrati, grazie a una serie di consigli davvero utili!

Scopriamo quali sono quelli adatti a noi!

Come studiare per molte ore senza distrarsi




  1. Alzarsi presto al mattino: si dice che il mattino abbia l’oro in bocca, ma i tiratardi questo potrebbero non scoprirlo mai! Perché non provare quindi ad alzarsi più presto, e cominciare la giornata con il piede giusto? Naturalmente questo sarà possibile a patto che andiate a dormire a un orario decente. Dalle sette alle nove ore di sonno non dovrebbero mai mancare nelle vostre notti! Evitate di cliccare sul tasto Snooze della sveglia, e imparate ad alzarvi al “primo appello"!

  2. Non saltare la colazione. Il cibo fa bene alla mente, quindi consumate un pasto sano, evitando cibi spazzatura, ma prediligendo quelli che caratterizzano la dieta mediterranea. Oltre a nutrire corpo e cervello, eviterete di essere distratti dalla fame durante lo studio!

  3. Eliminare tutte le distrazioni: e adesso passiamo ai fatti! Vi siete appena seduti alla scrivania e vi arrivano i mille messaggi del buongiorno dai vostri amici. È una cosa tenera, certo, ma questo rappresenta anche una distrazione bella ingombrante! La soluzione è una e una sola: spegnere il cellulare. Sembra un po’ drastica vero? Purtroppo però si tratta di un atto necessario. Bisognerà anche togliere il telefono dalla vostra vista, poiché anche solo vedere il proprio cellulare riesce a distrarci dai nostri impegni (è la scienza a dimostrarlo)!

  4. Usate la tecnica del pomodoro: di cosa si tratta? Semplice! Per evitare di studiare per troppo tempo di seguito, rischiando magari di perdere la concentrazione a causa della stanchezza, potreste usare il classico timer a forma di pomodoro (ma anche a forma di uovo o di gallina andrà benissimo). Impostate il timer per 25 minuti, durante i quali dovrete studiare senza distrarvi. Quindi, fate una pausa breve (di 3 o 5 minuti), dopo la quale imposterete nuovamente il timer per altri 25 minuti e così via. Durante la pausa evitate però di aprire WhatsApp o altre app social (ricordate? Il telefono deve rimanere spento), ma distendete la mente, andate in bagno, fate due passi in giro per la stanza, prendetevi un tè verde o non fate assolutamente nulla!

  5. Infine, un consiglio molto pratico. Spesso ci distraiamo perché ci vengono in mente mille cose da fare, come ad esempio chiamare alla parrucchiera o pulire la mensola dei libri. Abbiamo paura che quel pensiero importantissimo ci sfugga di mente, e preferiamo fare tutto subito piuttosto che temporeggiare. Per evitare questa situazione, sarà sufficiente annotare su un foglietto le cose che vorreste fare durante il momento di pausa o alla fine della vostra giornata di studio, e il gioco è fatto!


Foto di Karolina Grabowska da Pixabay

  • shares
  • Mail