Attenzione agli antidolorifici, possono far venire il mal di testa

antidolorifici

Gli antidolorifici non sono sempre la soluzione ideale per far passare un mal di testa, anzi, secondo le nuove linee guida del National Institute for Health and Clinical Excellence (Nice) britannico chi usa regolarmente farmaci come l'aspirina, il paracetamolo o l'ibuprofene corre il rischio di farsi venire dei gran dolori proprio alla testa. Ogni tipo di mal di testa richiede, infatti, un trattamento diverso e l'unico modo per essere sicuri di non scegliere quello sbagliato è sapere qual è la causa del disturbo.

Secondo il Nice i farmaci da banco sono efficaci per sconfiggere i mal di testa occasionali, ma utilizzarli per problematiche più serie, come l'emicrania, può ridurre il loro stesso effetto e causare ancora più dolore. Il rischio è di entrare in un vero e proprio circolo vizioso in cui il disturbo peggiora a causa dell'uso eccessivo del farmaco che, però, continua ad essere utilizzato, anche in dosi maggiori, nella speranza di ridurre il dolore.

Martin Underwood, medico della Warwick Medical School che ha partecipato alla stesura delle linee guida, ha spiegato che

abbiamo a disposizione trattamenti efficaci per i tipi più comuni di mal di testa. Tuttavia, assumere questi medicinali per più di 10 o 15 giorni al mese può causare mal di testa da abuso del farmaco, un disturbo disabilitante ed evitabile.

Gillian Leng, esperta del Nice, ha sottolineato che spesso, anche se si tratta del problema neurologico più diffuso, capire le cause alla base del mal di testa non è semplice. L'effetto dell'abuso di farmaci può essere sottovalutato e le preoccupazioni del paziente sulle possibili cause del dolore possono arrivare al punto di spingere ad analisi che, altrimenti, non sarebbero necessari. Questo, ha spiegato Leng,

può significare un ritardo nel l'ottenere un rimedio adeguato per il dolore associato a quella che può essere una condizione estremamente disabilitante.

Attenzione, quindi, alle caratteristiche del vostro mal di testa. E se gli antidolorifici non fanno altro che peggiorarlo, meglio comunicarlo al medico: potrebbe essere d'aiuto per scoprire e contrastare il problema alla base del dolore.

Via | The Huffington Post
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail