Mascherine chirurgiche: ecco perché si indossano con il lato blu all'esterno

Vi siete mai chiesti il motivo? Ecco svelato l'arcano che si nasconde dietro uno dei più validi dispositivi anti contagio Covid

Mascherine chirurgiche ecco perché si indossano con il lato blu all'esterno Le mascherine, chirurgiche e non, fanno oramai parte del nostro quotidiano da diversi mesi. E' diventato abituale incontrare, per strada o al supermercato, uomini, donne e bambini con sulla bocca (e anche sul naso, nel migliore dei casi) queste strisce per la maggior parte di colore blu. Già, perché le mascherine chirurgiche, oltre ad essere le più economiche, sono facilmente reperibili quasi ovunque e rientrano tra i disposituvi volti a contenere - se non evitare - il contagio insieme al rispetto del distanziamento sociale e all'uso costante dell'igienizzante per la mani. Ma vi siete mai chiesti perchè si indossano con il lato blu rivolto verso l'esterno?


Come si indossano le mascherine chirurgiche


Facciamo il punto della situazione, nel caso in cui per qualcuno non fosse ancora chiaro (come per i soggetti che la tengono ancora sotto il naso...). Per espletare la propria funzione, le mascherine chirurgiche si indossano a coprire sia la bocca che il naso, ovvero le vie respiratorie. Non c'è caldo o fastidio che tenga: la loro funzione è proprio quella di evitare che le goccioline (il cosiddetto droplet) vada a finire pericolosamente vicino alle nostre, di vie respiratorie, con i rischi che ne conseguono.


Perché le mascherine vanno indossate con la parte colorata verso l'esterno?


Le mascherine chirurgiche sono composte da tre strati, due dei quali visibili. Il primo, ovvero quello che va a contatto con la pelle, è di colore bianco, e ha lo scopo di assorbire l’umidità (inevitabile dal momento che respiriamo, tossiamo e quant'altro); l'intermedio ha invece la funzione di filtrare le particelle che vengono dall'esterno (che possono contenere virus e batteri); lo strato azzurro (in alcuni casi verdino) viene trattato con sostanze idrorepellenti, le quali riducono notevolmente il rischio che i droplet arrivino sulla mascherina e qui vi si depositono. Ecco perché, per l'appunto, le mascherine chirurgiche si indossano con la parte colorata verso l'esterno.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail