Contro il fegato grasso, l’esercizio aerobico è il miglior alleato

Per combattere il cosiddetto fegato grasso bisogna svolgere questo tipo di attività fisica.

sport

Per combattere il fegato grasso, condizione nota anche con il nome di steatosi epatica, bisogna svolgere della regolare attività fisica. Da sempre per trattare questa condizione i medici consigliano di abbinare a una buona dieta anche del fitness, ma un nuovo studio recentemente pubblicato sulla rivista "Alimentary Pharmacology and Therapeutics" rivela adesso che a giocare un ruolo davvero fondamentale in tal senso è proprio lo sport.

L’attività fisica rappresenta infatti un’importante alleata per il miglioramento della salute dei pazienti con malattia del fegato grasso, sorprendentemente anche più della sola perdita di peso. Gli autori dello studio ricordano che, se non trattato, il fegato grasso può provocare delle conseguenze molto gravi, come fibrosi epatica, cirrosi, insufficienza epatica e cancro al fegato, oltre allo sviluppo di problemi cardiovascolari e metabolici.

È per questa ragione che diventa quindi fondamentale riuscire a trovare un trattamento davvero efficace contro questa condizione, ed il nuovo studio evidenzia che una migliore forma fisica, ottenuta svolgendo del regolare esercizio aerobico, può rappresentare un obiettivo clinico più importante, rispetto alla sola perdita di peso, per il miglioramento della salute dei pazienti.

Dopo un periodo di 12 settimane di attività fisica (senza una perdita di peso clinicamente significativa), gli autori hanno infatti osservato nei pazienti dei significativi miglioramenti degli esiti epatici, rilevati mediante una biopsia.

via | ScienceDaily
Foto di StockSnap da Pixabay

  • shares
  • Mail