Mascherina in spiaggia: quando è necessaria?

Mascherina in spiaggia si o no? Quando è il caso di indossarla? Le raccomandazioni dell’esperto.

Mascherina in spiaggia

Mascherina in spiaggia: bisogna indossarla o possiamo lasciarla a casa? E in caso quando dovremmo indossarla esattamente?

A chiarire la questione è stato l’esperto virologo dell'Università di Milano Fabrizio Pregliasco, che di recente ha fornito una serie di linee guida semplici da seguire ma davvero preziose per ridurre il rischio di contagio da coronavirus.

Ancora una volta, quando si parla di Covid-19, a scendere in campo deve essere il buonsenso. In spiaggia nessuno pretende che i bagnanti prendano il sole con la mascherina sul viso, ma in alcuni momenti questo strumento protettivo va usato senz'altro. Durante un’intervista rilasciata ad Adnkronos Salute il virologo ha spiegato che bisogna semplicemente fare attenzione durante questa terza fase della pandemia di Covid-19. Niente allarmismi dunque, ma solo il caro e vecchio buonsenso:

Non possiamo certo inaugurare la tintarella con la mascherina, ma possiamo fare attenzione a igiene e distanziamento,

esordisce Pregliasco, specificando che sul lettino, nell’acqua o mentre si passeggia o si corre sul bagnasciuga non serve la mascherina, purché si mantengano le giuste distanze dalle altre persone.

Portiamola con noi quando ci spostiamo e indossiamola quando andiamo al bar, al bagno o al ristorante. Inoltre ricordiamo di lavare le mani spesso,

aggiunge però l’esperto, ricordando ancora una volta che queste semplici e ormai ben note norme, unite al distanziamento sociale, possono permetterci di proteggere la nostra salute e quella delle persone che ci circondano. Bastano solo un po’ di impegno e attenzione per fare la differenza!

via | AdnKronos
Foto di Free-Photos da Pixabay

  • shares
  • Mail