Heather Parisi e il body shaming sul tempo che passa

Heather Parisi ha subito body shaming da parte di una sua follower che le ha scritto: “Come sei invecchiata, eri così bella…”

Heather Parisi

Invecchiare fa parte della vita, il nostro corpo cambia e si modifica e sta a noi vivere serenamente questi cambiamenti e cercare di mantenerci in buona salute. Heather Parisi è una ex ballerina che ha da poco festeggiato i suoi 60 anni, non è più una ragazzina e questo è chiaro a lei e a tutti, ma ciò non toglie che sia ancora una bellissima donna. Ma soprattutto una donna intelligente. Heather Parisi ha pubblicato un post di risposta a una sua follower che le ha lasciato un commento poco carino scrivendole: “Come sei invecchiata, eri così bella…”

Invecchiare non è una colpa e non si dovrebbe mai parlare a nessuno in questi termini. Essere vivi vuol dire anche invecchiare e anche se non è certamente piacevole, è pur sempre un privilegio, perché l’alternativa è decisamente peggio…

L’utente che ha lasciato il commento a Heather Parisi si è cancellata da Instagram, probabilmente per non farsi inondare di insulti. Ci auguriamo che sia una ragazzina che non è consapevole di quello che scrive e dell’impatto che queste parole possono avere sugli altri. Ci si può sentire fragili a ogni età, a 30, 40 o 60 anni, anche a 20 se non ci si sente perfette. In ogni caso le auguriamo di aver capito l’errore e di essere più empatica con gli altri, vip e persone comuni, perché cresciamo, maturiamo e invecchiamo tutti.

Ecco cosa ha scritto Heather Parisi:

“Cara @sonynapolitano ... Hai ragione, il mio viso e il mio corpo sono molto cambiati dai tempi di Cicale e Disco Bambina. Sono molto cambiati anche da prima della mia ultima gravidanza a 50 anni. Oggi di anni ne ho 60 e la bellezza della mia gioventù sicuramente non mi appartiene più. Ma io, fin da principio, ho deciso che quella bellezza, non l’avrei inseguita a ogni costo, che non avrei cercato di imbrogliare il tempo ricorrendo alla chirurgia. La faccia della vecchiaia è un atto di verità e di umiltà al tempo stesso. È la consapevolezza che a renderci esseri unici è il nostro vissuto, non anonimi corpi di una bellezza stereotipata. E credimi, non cambierei mai il mio “essere invecchiata” di oggi con la mia “bellezza” di ieri, perché oggi ho molto più da raccontare e ho una serenità che non ho mai avuto.

Heather Parisi

Visualizza questo post su Instagram

🇮🇹 Cara @sonynapolitano ... Hai ragione, il mio viso e il mio corpo sono molto cambiati dai tempi di Cicale e Disco Bambina. Sono molto cambiati anche da prima della mia ultima gravidanza a 50 anni. Oggi di anni ne ho 60 e la bellezza della mia gioventù sicuramente non mi appartiene più. Ma io, fin da principio, ho deciso che quella bellezza, non l’avrei inseguita a ogni costo, che non avrei cercato di imbrogliare il tempo ricorrendo alla chirurgia. La faccia della vecchiaia è un atto di verità e di umiltà al tempo stesso. È la consapevolezza che a renderci esseri unici è il nostro vissuto, non anonimi corpi di una bellezza stereotipata. E credimi, non cambierei mai il mio “essere invecchiata” di oggi con la mia “bellezza” di ieri, perché oggi ho molto più da raccontare e ho una serenità che non ho mai avuto. 🇺🇸 Dear @sonynapolitano ... You are perfectly right about the change of my face & body from the times of Cicale & Disco Bambina. They have also changed from before my last pregnancy at 50 years old. Today I am 60 & the beauty from when I was an adolescent is long gone. Since Day 1, I decided never to chase that beauty, & that I wouldn't try & cheat time, with plastic surgery. An older face is an act of truth & humility at the same time. It is also an awareness, that what makes each & every one of us unique, are our past experiences, and not anonymous bodies with a stereotyped beauty. Believe you, me, I would never change my "aging" of today with yesterday's "beauty", because today I've so many a thing to talk about and, a serenity in which I never had before. H* #heatherparisi #umberto #amolamiavita

Un post condiviso da Heather Parisi 😷 (@heather__parisi) in data:

  • shares
  • Mail