International Yoga Day 2020, il 21 giugno il raduno sul Web

Il 21 Giugno si celebra la disciplina che, più di qualunque altra, favorisce il benessere di corpo e mente

International Yoga Day 2020, il 21 giugno il raduno sul Web Il 21 giugno si celebra l’International Yoga Day: proclamato nel 2014 dall'assemblea Generale dell’Onu facendolo così coincidere con il solstizio d’estate (si tratta del giorno più lungo dell’anno nell’emisfero nord e ad esso molte popolazioni attribuiscono significati particolari), lo Yoga rappresenta una disciplina che abbiamo imparato a (ri)apprezzare durante il lockdown. 

Ad essa vengono internazionalmente riconosciuti grandi benefici per la salute psicofisica. Ampiamente praticato dagli adulti, favorisce - è stato dimostrato - una crescita equilibrata dei bambini.

Dati i recenti avvenimenti che hanno unito il Mondo in un enorme arresto forzato che si sta, via via, allentando, la sesta giornata internazionale dello Yoga avverrà sul web, il quale sarà sfruttato per un enorme raduno.


A causa del Covid19, infatti, l'appuntamento 2020 sarà condizionato dalle misure sul distanziamento sociale attualmente in vigore.

Giornata Internazionale dello Yoga: gli appuntamenti


Per partecpare attivamente alla Giornata basterà sintonizzarsi, domenica 21 giugno dalle ore 18 su yogafestival.it, sulla pagina Facebook YogaFestivalItalia e sul canale YouTube.

Ad attendervi una diretta non-stop di circa 4 ore nella quale verranno fornite prove pratiche, trasmessi incontri e reading, e si avrà la possibilità di conoscere, seppur virtualmente, i maestri più conosciuti nel mondo yoga. Tra i partecipanti Kay Rush, Antonio Nuzzo, Roberto Milletti e Francesca Cassia, Piero Vivarelli, Sergio Muniz e Morena Sundari Firpo, David Sye, Jacopo Ceccarelli e Jai Uttal. Il fine, come è facile immaginare, è quello di promuovere la disciplina.

Come dichiarato da Giulia Borioli, presidente di YogaFestival, difatti:

Quest’anno il nostro obiettivo resta lo stesso e il mezzo digitale ci dà la grande opportunità di raggiungere un pubblico ancora più vasto, al quale far conoscere cosa sia davvero lo Yoga e quale equilibrio personale sia in grado di offrire a chi lo pratica, al di là delle mode che spesso perdono di vista il senso più profondo. In un momento come questo, in cui il distanziamento sociale è un importante strumento di prevenzione, il nostro Yoga Day vuole ricordare quanto lo Yoga, nella sua completezza, possa creare quell’energia che, anche a distanza, unisce.


Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail