Perché tante persone soffrono di solitudine?

Perché al mondo tante persone soffrono di solitudine? Ecco cosa spiegano gli autori di un nuovo studio.

solitudine

Perchè nel mondo tante persone soffrono di solitudine? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio condotto dai membri delle università di Exeter, Manchester e Brunel, i quali hanno esaminato un campione di oltre 46.000 partecipanti con un’età media che andava dai 16 ai 99 anni e provenienti da 237 Paesi in tutto il mondo, e sono giunti alla conclusione che è la società in cui viviamo a influenzare la nostra tendenza a sentirci più soli.

Grazie al loro studio, gli autori hanno innanzitutto scoperto che la sensazione di solitudine tendeva a diminuire con l’avanzare dell’età. Sulla base dei risultati, un giovane che vive in una società individualista (in Inghilterra o in America ad esempio) tenderebbe a soffrire maggiormente di solitudine rispetto a una donna anziana che vive in società considerata più “collettivista”, come in Brasile ad esempio.

Contrariamente a quanto le persone potrebbero aspettarsi, la solitudine non è una situazione che interessa solo le persone anziane. In effetti, i giovani segnalano maggiori sentimenti di solitudine. Dal momento che la solitudine deriva dalla sensazione di non avere buone connessioni sociali, ciò potrebbe essere dovuto alle diverse aspettative che i giovani e gli anziani nutrono. Il modello di età che abbiamo scoperto sembra valere in molti paesi e culture,

hanno spiegato gli autori, aggiungendo che, anche se i giovani sono certamente più inclini ad usare la tecnologia per rimanere connessi con gli amici, ciò non vuol dire che si sentano meno soli o che le relazioni on line possano effettivamente sostituire quelle dal vivo.

via | ScienceDaily
Foto di Anja🤗#helpinghands #solidarity#stays healthy🙏 da Pixabay

  • shares
  • Mail