Un libro per aiutare gli ospedali di Milano e Bergamo

Anche i libri possono aiutare gli ospedali di Milano e Bergamo ad affrontare l'emergenza Coronavirus.

La 40ena in casa Vanzan

"La 40ena in casa Vanzan" è un libro che aiuta gli ospedali di Milano e Bergamo ad affrontare l'emergenza Coronavirus che stiamo ancora combattendo. Bruno Vanzan, influencer del mondo mixology e volto televisivo, campione del mondo di flair bartending, ha pensato di realizzare un libro che fa del bene, raccontando queste settimane di quarantena vissute online, in diretta social con i follower. Parte del ricavato sarà devoluto al Policlinico di San Donato Milanese e all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Due mesi fa Bruno Vanzan lanciava sui social il format #ACasaConVanzan, per svelare i segreti della mixology e la sua quotidianità. Oggi, da quell'esperienza, è nato un libro che racconta tutto quello che ha vissuto il popolare personaggio televisivo che abbiamo visto anche in “I menu di benedetta”, “La prova del Cuoco”, “Grande Fratello VIP” e che ha ideato il format tv “Cocktail House”.

Nel libro racconta le ricette dei cocktail preparati nel corso delle dirette social, la storia dei distallati più famosi, come si producono i liquori che ne sono alla base, ma anche le sue sensazioni, i suoi pensieri, le sue attività, la sua formazione. Bruno Vanzan racconta che da questo continuo scambio di feedback è nata l'idea del suo libro benefico:

Ecco come è nato questo nuovo libro a cui tengo molto anche perché ha un duplice scopo: un lato di imprimere su carta un ricordo bello, positivo, dei nostri cocktail e delle nostre dirette, dall’altro, il più importante, aiutare strutture ospedaliere a noi vicine come il Policlinico di San Donato Milanese e l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. A tutti coloro che si stanno sacrificando per noi vanno i miei pensieri e i miei più sinceri ringraziamenti, insieme ce la faremo.

  • shares
  • Mail