Come sostituire il burro in cucina

Alcuni ingredienti che si prestano a sostituire il burro in ricette dolci e salate con ottimi - e spesso più leggeri - risultati

Come sostituire il burro in cucina

"Come sostituire il burro nella torta di mele", "Cosa usare al posto del burro per i dolci"? Si tratta di domande che molto spesso ci poniamo ma alle quali non sempre sappiamo dare la risposta giusta, magari proprio quando ci servirebbe saperlo subito, in quanto alle prese con la realizzazione di questa o quella ricetta.

Il burro è un grasso di origine animale ampiamente utilizzato in cucina. Non del tutto sano, chi ama un’alimentazione healthy gli preferisce l’olio o altre fonti di grassi di origine vegetale. Che sia per ragioni salutistiche o per il fatto di non averlo materialmente in casa, vediamo come sostituire il burro in cucina.


Come sostituire il burro con olio


L’olio, di oliva o di semi, è il primo e più diffuso sostituto del burro. Possiamo affermare come si possa utilizzare con tranquillità in tutti i casi. Torte, biscotti, impasti lievitati o anche condimenti.

Va però detto, però, che esiste una conversione da rispettare, specie in pasticceria. Essendo l’olio un grasso puro al contrario del burro, che contiene, invece, il 20% del suo peso di acqua, bisogna, nel caso, diminuire la dose del primo del 20 %.

Come sostituire il burro con lo strutto


Lo strutto è un altro sostituto del burro anche se, come questo, non esattamente sano: altro non è che grasso di maiale.

Ciononostante, lo si utilizza diffusamente in molte ricette della tradizione regionale (la pasta frolla della pastiera è una di queste). In questo caso le dosi si equivalgono.


Sostituire il burro con yogurt greco


Il burro si può sostituire anche con lo yogurt greco, che è più grasso del comune yogurt, ma lo è meno del burro. Ecco perché, a seconda della ricetta, lo si può aggiungere addizionandolo con uno o due cucchiai di olio di semi, per andare sul sicuro.

Come sostituire il burro nella cheesecake? Esattamente con lo yogurt greco: mescolatelo ai biscotti sbriciolati. Otterrete una base un tantino meno fragrante e più morbida, ma di sicuro meno grassa.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail