Come fare i pancake proteici

Dei deliziosi pancake dall'alto contenuto proteico totalmente naturali: con avena e banana non si sbagli mai

Come fare i pancake proteici a casa senza ricorrere alle proteine in polvere? Semplice, utilizzando la farina di avena, alleata di sportivi e dall'alto valore proteico. 

I pancake proteici con farina di avena e banana sono deliziosi ma, soprattutto, sani perché totalmente naturali. Prevedono pochi ingredienti e ci regalano, in poche mosse, un dolce adatto alla colazione dei campioni.

Perfetti anche per una merenda nutriente e diversa dal solito, sono indicati per tutti: contengono pochi grassi e sono profumati grazie alla presenza della cannella, che potete comunque sostituire con della vaniglia.

Se li cuocete su una padella antiaderente non avete neanche bisogno di ungerla con l'olio. Sono senza zucchero: potete unirlo se proprio non amate il sapore naturale degli ingredienti utilizzati, ma ricorrendo ad una banana matura non ne sentirete la mancanza.

Pancake proteici semplici, la ricetta


1 banana matura media
2 uova grandi
1/3 di tazza di farina di avena
1/2 cucchiaino di cannella in polvere (se piace)
1 pizzico di sale

Preparazione dei pancake proteici


Sbucciate la banana, tagliatela a pezzetti e trasferitela in una ciotola. Schiacciatela con una forchetta fino ad ottenere una purea.

Unite le uova, una alla volta, e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Aggiungete adesso la farina di avena e mescolate ancora bene. Insaporite il tutto con la cannella ed il sale e mescolate ancora. Versate in una padella un filo di olio di semi e, una volta caldo, unite un mestolo di composto.

Fate cuocere i pancake per circa 1 minuto e 1/2, quindi girate e fate cuocere sull'altro lato per un altro minuto.

I pancake dovanno risultare dorati da ambo i lati. Serviteli su un piatto piano irrorandoli a piacere con dello sciroppo di acero o del miele e gustate subito.

Photo | Unsplash

  • shares
  • Mail