La frutta in gravidanza fa bene al cervello del bambino

Mangiare frutta in gravidanza migliora lo sviluppo del cervello del bambino. La conferma arriva da questo nuovo studio.

frutta

Mangiare frutta in gravidanza migliora lo sviluppo del cervello del bambino.

A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Alberta e pubblicato sulle pagine della rivista PLOS ONE, i cui autori hanno voluto replicare i risultati emersi da un precedente studio, secondo cui il consumo di frutta nelle future mamme in dolce attesa influenza le funzioni cognitive dei bambini fino a un anno dopo la nascita.

Per replicare questi risultati, gli autori hanno analizzato un campione di cuccioli di ratto nati da madri a cui era stata integrata la dieta con del succo di frutta. Ebbene, a quanto sembra questi ratti avrebbero ottenuto risultati significativamente migliori nei test della memoria, andando a confermare quanto emerso dallo studio precedente.

I nostri risultati hanno replicato ciò che è stato riscontrato nell'uomo e nei moscerini della frutta. In modo controllato e isolato, siamo stati in grado di confermare un ruolo dell'esposizione prenatale alla frutta nello sviluppo cognitivo dei neonati

spiegano gli autori dello studio, aggiungendo che queste scoperto potrebbero essere particolarmente utili, poiché possono fornire un intervento dietetico non farmacologico per favorire lo sviluppo del cervello infantile.

L'idea che la nutrizione possa anche avere un impatto sulla salute mentale e sulla cognizione ha iniziato solo recentemente a guadagnare terreno. Le persone vogliono essere in grado di dare ai propri figli il miglior inizio possibile nella vita e, dalle nostre scoperte, sembra che una dieta arricchita con frutta sia un modo possibile per farlo.

via | MedicalXpress

Foto di Christine Sponchia da Pixabay

  • shares
  • Mail