Coronavirus: come fare una mascherina fai da te

Attualmente introvabili, ecco come realizzare delle mascherine fai da te per proteggersi (anche) dal Coronavirus

Aggiornamenti in tempo reale sull'epidemia di Coronavirus in Italia.

Come fare una mascherina fai da te? La fobia da Coronavirus ha fatto sì che quelle "antivirus" siano attualmente introvabili (o, se reperibili, a prezzi esorbitanti).

Fortunatamente è possibile farle in casa con pochi e comuni materiali che ci permettono, con un pizzico di manualità, di averne una fai da te altrettanto efficiente e, cosa che non guasta, economica.

Basta quindi procurarsi l'occorrente e seguire il video che trovate in apertura e che lo illustra chiaramente in meno di un minuto.


Mascherina anti virus fai da te con carta da forno



  • 2 elastici piccoli

  • 1 spillatrice

  • 1 paio di forbici

  • carta f0rno

  • 1 righello


Le immagini sono chiare: si ritaglia da un foglio di carta forno un rettangolo di 33 cm x 25/30 cm adattabile al viso di un adulto (se destinata ai bambini, riducete le misure di qualche cm).

Adesso è necessario piegare il foglio alternando delle pieghe di 1,5/2 cm, quindi piegarne le estremità e, a queste, spillare gli elastici.

La mascherina è pronta per essere aperta: con attenzione, distendetela avendo cura di non romperla ma mantenendo le parti alle quali sono fissati gli elastici ben piegati.

E' bene sottolineare come questo tipo di mascherina sia in grado di proteggere gli altri da chi le indossa (se infetto da Coronavirus), e non il contrario.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail