Palestre chiuse, come allenarsi in strada

Le palestre chiudono? Ecco come allenarsi all'aperto per restare in forma e scongiurare la paura

Palestre chiuse, come allenarsi in strada

Aggiornamenti in tempo reale sull'epidemia da Coronavirus in Italia.

Se è vero che ai tempi del Coronavirus di necessità si fa virtù, allora perché non vedere il lato positivo delle restrizioni alle quali dobbiamo sottostare? Allenarsi all'aria aperta può rappresentare la risposta all'attuale chiusura delle palestre. Per constatare i benefici di un'allenamento fatto all'aperto non ci vuole poi molto: sono tanti e di varia natura.

Sfruttando l'esperienza di un personal trainer che ci guida attraverso le cuffie non solo si possono eseguire tantissimi workout a corpo libero, ma ci si può veramente divertire. Come fare ad allenarsi in strada?

Basta usufruire delle varie piattaforme esistenti: Street Workout, WalkZone e WalkLab sono fra queste. Come funzionano? E' semplice: basta indossare il proprio outfit sportivo, mettere le cuffie e correre in strada o, meglio, in un parco o area attrezzata, quindi ascoltare le istruzioni dell'istruttore. Ovviamente a ritmo di musica, quella giusta per scandire ogni singolo esercizio.

L'istruttore è sempre lo stesso, così come l'allenamento che, pur variando negli esercizi, resta personalizzato. A variare, invece, è il luogo nel quale fare il proprio allenamento, che può essere scelto di volta in volta.

Ciò, oltre a favorire nuovi incontri o addirittura amicizie, consente di accrescere la propria conoscenza dei luoghi della propria città. Senza dimenticare i benefici di un allenamento all'aria aperta: il sole e i primi caldi anticipatori della primavera agiscono positivamente sull'umore. Si esorcizza, così, la paura, il tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme sanitarie dettate dall'esigenza del contenimento dei contagi.

E', insomma, una piccola grande rivoluzione nello sport che il Coronavirus ha indirettamente provocato, ma che in molti apprezzano già. Gli allenamenti da poter fare sono tantissimi: si spazia dalle semplici camminate a yoga e pilates, fino a vere sessioni di fitness.

  • shares
  • Mail