Fitbit: l’angelo custode del benessere

Una volta c’era il tamagotchi (chi se lo ricorda?) da nutrire e accudire, e adesso è un aggeggio elettronico che accudisce noi. Ironia della tecnologia. Si tratta del FitBit, un vero e proprio angelo custode del benessere, a giudicare da quanto è in grado di fare laddove la buona volontà difetti.

È un piccolo apparecchio elettronico che si porta comodamente con sé e che rileva, con un sensore di movimento simile a quello della consolle Wii, ogni attività che svolgiamo durante il giorno. Una semplice simbologia, un fiore, indica se ci stiamo comportando bene oppure no… dormiamo poco? Mangiamo male? Il fiore appassisce.

Si completa con un sito internet su cui registrare la propria alimentazione e le ore di sonno, per trarne suggerimenti utili a migliorare il proprio stile di vita. Inoltre il FitBit calcola anche il numero di calorie consumate.

Via | NewYorkTimes.com

  • shares
  • Mail