Coronavirus in Italia, i 5 consigli degli esperti per affrontare ansia e stress

Cosa fare per contrastare l'ansia e lo stress derivanti dai casi di Coronavirus in Italia? Ecco 5 consigli degli esperti.

meditazione

Aggiornamenti in tempo reale sull'epidemia di Coronavirus in Italia.

Il Coronavirus è arrivato in Italia. E mentre medici, operatori sanitari e politici cercano di arginare i contagi, limitando le possibilità che il virus possa uscire dai focolai individuati nel lodigiano e a Vo' Euganeo, gli italiani stanno provando sensazioni di smarrimento e talvolta anche di paura e di panico che non fanno altro che peggiorare una situazione che, invece, sarebbe al momento sotto controllo. Come ribadito dagli esperti, il Coronavirus nella maggior parte dei casi si presenta con i sintomi di una normale influenza. I casi più gravi, la minoranza, riguarda pazienti anziani o già debilitati da malattie pregresse. La letalità è bassissima.

La psicosi da Coronavirus non solo non ha senso di esistere, ma potrebbe anche essere pericolosa e trasformarsi, in soggetti predisposti, in veri e propri attacchi di ansia e di panico (nel 2017 una ricerca OSMED ha rivelato che a soffrirne erano 2,5 milioni di persone). Gli esperti consigliano di seguire una serie di suggerimenti che possono aiutare le persone a tranquillizzarsi. Come la meditazione e alcune tecniche che si basano sulla concentrazione e sulla respirazione.

Ogni giorno dovremmo dedicare 10 minuti alla respirazione per rimanere concentrati e gestire lo stress e cercare di evocare immagini che riescono a calmarci, per un vero e proprio training interiore che saprà aiutarci in ogni caso di stress e ansia, come sottolineato da Andrea Di Terlizzi, scrittore, studioso e Maestro di Scienze Interiori.

Qualunque allarme, che sia di natura medica, economica o politica, genera sempre lo stesso effetto di psicosi. Oggi, in occasione della contenuta epidemia di questo virus, le reazioni delle persone sono spesso sproporzionali alla reale situazione. Esistono da sempre metodi che sviluppano superiori capacità per mantenere la calma e la serenità anche nel corso di situazioni di una certa gravità.

Sono 5 i consigli che possiamo seguire ogni giorno. E fare nostri per il resto della nostra vita, perché possono aiutarci a mantenere la calma e la concentrazione in ogni occasione!


  1. Dedicare 10 minuti al giorno alla respirazione. Mettetevi seduti con la schiena dritta e la testa allineata, con gli occhi chiusi e concentrandosi sul ventre.

  2. Respirare profondamente appena alzati dal letto, dal naso e non dalla bocca. Ponendo sempre l'attenzione al torace.

  3. Evocare mentalmente il ricordo di un sole radioso e di un cielo azzurro, una pratica da abbinare alla respirazione. Così da gestire i livelli di ansia.

  4. Portare l'attenzione alla pianta dei piedi respirando profondamente quando incontriamo un momento di forte tensione.

  5. Meditare mettendosi seduti a gambe incrociate sul pavimento o su una sedia. Bisogna ripetere mentalmente più volte le parole calma, forza e rigenerazione.


Foto iStock
  • shares
  • Mail