Miele, il cicatrizzante naturale per ferite

Alimento dalle mille virtù, il miele è noto per la sua azione cicatrizzante ed antibatterica. Scopriamone di più

Di sulla, di manuka, di castagno, di acacia: il miele, di qualunque varietà si tratti, rappresenta un alimento dagli importanti valori nutrizionali e dalle rilevanti proprietà. Tra queste, spicca il suo potere cicatrizzante. Agisce naturalmente sulle ferite facendole guarire in breve tempo.

Al centro di numerosi studi, è stato dimostrato come il miele ne favorisca non solo la guarigione ma, allo stesso tempo, riduca la contaminazione batterica in presenza di ferite ancora aperte. Il miele è ampiamente utilizzato in medicina per il suo potere antisettico, nella cura di punture o ferite infette e viene impiegato con successo - al pari se non più degli antibiotici - nel trattamento delle ulcere dello stomaco e diversi tipi di infezioni, tra le quali quelle derivanti da ferite o incisioni chirurgiche.

Applicato sulle ustioni, il miele le idrata favorendo una veloce guarigione e riducendo la cicatrizzazione. E', infatti, in grado di unire i tessuti penetrando nella parte del taglio ed attivando una reazione enzimatica prodotta dai suoi zuccheri.

Il miele disinfetta, e si può utilizzare per scottature, per ustioni, per tagli e ferite in genere. In ogni caso è considerevole la sua azione cicatrizzante totalmente naturale.

Come cicatrizzare una ferita con il miele


Semplicissimo. Basta pulire perfettamente la zona interessata, quindi asciugarla delicatamente e spalmare sopra un generoso strato di miele.

Coprite poi con una garza e attendete la guarigione. Cambiate la garza con una certa regolarità applicando ancora miele sulla ferita tra un cambio e l'altro.


Crema cicatrizzante con miele fai da te


Per sfruttare il miele come cicatrizzante naturale, è possibile realizzare una crema in casa. Procuratevi:

1/4 di tazza di olio di cocco
1/4 di tazza di olio di mandorle
1/4 di tazza di olio d'oliva
5 cucchiai di pastiglie di cera d'api
1 cucchiaio di burro di karité
1 1/2 cucchiai di miele crudo
Oli essenziali

Mescolate tutti gli ingredienti ad eccezione del miele e degli oli essenziali in una ciotola. Fate scaldare nel microonde per 2 minuti con intervalli di 30 secondi. In un contenitore mescolate il miele con 10-20 gocce di olio essenziale a piacere ed unitelo al coposto precedente una volta tiepido. Mescolate bene e trasferite in un barattolo di vetro. Fate raffreddare a temperatura ambiente.

Via | helloglow.co

  • shares
  • Mail