Proteine vegetali, le migliori alternative alla carne

Scopriamo insieme in quali alimenti trovare le proteine vegetali da alternare a quelle animali.

Proteine vegetali

Quali sono le migliori proteine vegetali? Scopriamo insieme le alternative alla carne da inserire nella propria dieta per variare il più possibile quello che portiamo in tavola. Seguire una dieta equilibrata e sana è il primo passo per vivere in salute e stare bene. Quando si parla di sana alimentazione ci si riferisce a delle linee guida generali che vanno sempre adattate alla propria vita, alle proprie abitudini ed esigenze personali. Uno dei consigli dei nutrizionisti e dei medici è sempre quello di diminuire il consumo di carne rossa e alternare gli alimenti di origine animale con quelli vegetali.

Le proteine vegetali sono spesso sottovalutate e un po’ snobbate, come se la parte proteica dei nostri pasti potesse arrivare solo da carne e pesce. Le proteine vegetali e animali non sono identiche, ma sono entrambe valide e vanno alternate in modo da non rischiare carenze e problemi di salute. Le proteine animali vengono considerate nobili perché presentano tutti gli aminoacidi essenziali al nostro corpo, quelle vegetali sono definite semplici perché non li contengono tutti.

Le proteine vegetali sono ottime da consumare a cena e per incrementare la quantità di proteine durante la giornata, in teoria dovremo assumere circa 1 g di proteine per chilo corporeo. Vediamo insieme dove trovare le proteine nei vegetali.

Nei cereali, come farro, frumento e farina di soia troviamo circa 10 gr di proteine per 100 gr di prodotto. Stessa quantità anche nei prodotti di soia come tofu e seitan. Vanno bene anche i semi di chia, canapa, zucca e girasole che aiutano a completare la quota proteica della giornata. La quinoa contiene circa 14 gr ogni 100 gr di prodotto. I legumi sono gli alimenti che contengono più proteine e sono i sostituti naturali della carne: ceci (19 gr), fagioli (12 gr), fave (20 gr), soia (37 gr), piselli (22gr) e lenticchie (23gr).

Anche le verdure contengono una piccola dose di proteine, quelle che ne contengono di più sono: broccoli, i carciofi i cavoli, gli spinaci, i peperoni, gli asparagi e le patate.

Alternate carne rossa, carni bianche, uova, formaggi, legumi, cereali, pane, pasta, frutta e verdura, in modo da avere un’alimentazione bilanciata, sana e varia.

  • shares
  • Mail