Come fare se non si riesce a dormire

Problemi di insonnia? Non riuscite ad addormentarvi la sera? Vi svegliate dieci volte per notte? Ecco qualche consiglio su cosa fare se non si riesce a dormire.

Insonnia: contare le pecorelle

E' un problema molto diffuso: l'insonnia. Ma come fare se non si riesce a dormire? Ci sono persone che faticano ad addormentarsi, altre che si svegliano di continuo di notte, altre che non riescono a riprendere sonno una volta svegliate... I disturbi del sonno sono tanti e variegati. Ci sono effettivamente alcune buone abitudini che possiamo prendere per cercare di riposare meglio la notte, ma se il problema persiste allora conviene contattare gli esperti del settore che valuteranno quale sia il problema alla base del nostro disturbo del sonno per capire quale terapia sia la più indicata.

Insonnia: consigli su cosa fare se non si riesce a dormire

In realtà ci sono parecchi consigli su cosa fare quando non si riesce a dormire. Il problema, però, è che non li mettiamo mai in pratica e continuiamo a lamentarci di non riuscire ad addormentarci. Qualche esempio? Dicono di non mangiare cioccolata o bere caffè la sera: puntualmente mangiamo un cioccolatino prima di andare a dormire. Dicono di non usare smartphone, computer o televisori subito prima di andare a dormire: ci portiamo Netflix pure a letto.

Qui trovate alcuni consigli su cosa fare per dormire meglio, a volte basterebbe solamente metterli in pratica per riuscire a risolvere il problema:

  • andare a dormire sempre alla stessa ora, non facendo troppo tardi
  • non fate pasti pesanti alla sera
  • evitare di bere alcolici la sera
  • evitare il consumo di caffè, cioccolato, tè o sostanze eccitanti prima di andare a dormire
  • organizzare una routine pre dormita: tisana rilassante, bagno caldo...
  • preparare una stanza tranquilla in cui dormire, limitando al minimo i rumori (vicini di casa permettendo)
  • la stanza deve essere al buio
  • è importante controllare anche la temperatura della stanza: non deve essere troppo calda, ma neanche gelata. Se fresca è meglio: una temperatura esterna un po' più fresca aiuta a prendere sonno
  • il letto deve essere dedicato solamente al prendere sonno
  • non guardare televisione, smartphone o computer poco prima di andare a dormire
  • non fare pisolini pomeridiani più lunghi di mezz'ora
  • se non si riesce a dormire, non ostinarsi a stare a letto a rigirarsi tenendo gli occhi chiusi: alzatevi, andate a bere dell'acqua, fate tappa in bagno e poi riprovateci

Trucchi per addormentarsi prima

Ci sono dei trucchi per addormentarsi più facilmente la sera? Qualcuno esiste, a volte funzionano, a volte no:

  • evitate di guardare l'orologio
  • non rimanete a letto se non riuscite a dormire
  • se il problema sono i rumori, insonorizzate la stanza o utilizzate gli appositi tappi per le orecchie
  • se il problema è la luce, usate una mascherina scura
  • stesi a letto, rilassate progressivamente un gruppo muscolare dopo l'altro, partendo dalla testa e arrivando fino ai piedi
  • rilassate la mente: un vecchio rimedio prevedeva di contare le pecorelle
  • usate la tecnica dei Marines per addormentarvi in pochi minuti: si parte rilassando i muscoli del viso, inclusi quelli di lingua, mascella, mandibola e occhi. Poi si passa alle spalle, braccia (prima una e poi l'altra), torace, gambe e si arriva ai piedi. Adesso per dieci secondi provate a svuotare del tutto la mente: quando la mente sarà libera immaginate di stare sdraiati su un'amaca in una stanza buia o su una barca in mezzo a un lago placido, sotto il cielo azzurro. Ora dovete ripetere mentalmente "non pensare, non pensare, non pensare" per altre dieci secondi. Ci va un po' di pratica, soprattutto per la parte relativa allo svuotare la mente, ma dopo un po' vi accorgerete di faticare di meno ad addormentarvi

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail