• Benessereblog
  • News mediche
  • Esami di maturità 2020: il messaggio della Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia

Esami di maturità 2020: il messaggio della Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia

Esami di maturità 2020: il messaggio della Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia

Con gli esami di maturità alle porte, il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia ha voluto rivolgere alcune parole ai ragazzi, spingendoli a riflettere su due temi importanti.

Alla vigilia degli esami di maturità 2020, il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia Laura Parolin ha voluto rivolgere alcune parole agli studenti che si troveranno ad affrontare una situazione mai vissuta fino ad oggi. Quelli di quest’anno saranno in effetti degli esami diversi rispetto al solito, poiché sono stati preceduti da un periodo di profonda crisi che ci ha portati a trascorrere mesi interi dentro casa, senza la possibilità di uscire o di andare a scuola.

Sappiamo bene che tutto ciò è stato dettato dalla necessità di proteggere la nostra salute dal rischio di contagio da coronavirus, ma ciò non implica che gli effetti della quarantena siano stati meno significativi a livello psicologico.

Lo sottolinea anche la Parolin, che in una lettera rivolta agli studenti ricorda che durante il colloquio di esame verrà chiesto loro anche come hanno vissuto questo periodo tanto particolare. A tal proposito, la psicologa invita gli studenti a non cercare risposte preconfezionate, magari su internet, ma di rispondere in modo sincero e aperto.

In particolar modo invita a riflettere sul tema del benessere psicologico, che rappresenta un fattore fondamentale per il nostro benessere generale.

Esami di maturità, riflessioni

Attraverso la sua lettera, l’esperta vuole inoltre fornire alcuni spunti di riflessione in merito al lockdown:

Abbiamo dovuto accettare di limitare alcuni diritti, come libertà di circolazione, di culto e per certi versi anche il diritto all’istruzione: una situazione necessaria per tutelare la nostra salute, che tuttavia non ha precedenti nella storia della nostra Repubblica. Questi limiti hanno avuto delle ricadute sulla vita di tutti noi: come vi hanno fatto sentire? Quanto hanno influito sul vostro benessere psicologico? Quale insegnamento porterete con voi?

E’ questo che si domanda la psicologa, che – in secondo luogo, invita gli studenti a riflettere anche sul rapporto tra il mondo digitale e il benessere psicologico, chiedendo come abbiano vissuto questo periodo in cui ogni rapporto è stato “spostato” sul piano digitale. La psicologa chiede di riflettere sui rischi legati alla tendenza a vivere sempre connessi.

Concludo con un auspicio, prendendo in prestito le parole dell’ex sindaco di Chicago, Rahm Emanuel: “Non lasciamo che le crisi siano delle occasioni sprecate”. Solo riflettendo sull’esperienza che avete fatto potrete capire come vi siete sentiti, e costruire da qui il vostro futuro.

Foto di Pexels da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog