Cos'è lo stress ossidativo?

Lo stress ossidativo è un fenomeno fisiologico, ma bisogna fare attenzione a non aggravarlo con il proprio stile di vita.

Stress denti rovinati

Lo stress ossidativo è un insieme di reazioni che stimolano la produzione di radicali libere, che favoriscono il danneggiamento cellulare e l’ossidazione cellulare, oltre all’insorgere di malattie neurodegenerative e cardiovascolari gravi.

I radicali liberi sono dei composti instabili che “catturano” un elettrone da altre molecole (reazione di ossidazione) rendendole instabili a loro volta e innescando quindi un meccanismo a cascata. Si tratta di un fenomeno fisiologico, che viene però aggravato da altri fattori esterni come l’assunzione di farmaci, l’inquinamento, l’esposizione a metalli pesanti, al fumo di sigaretta, il consumo di alcolici e l’eccessiva attività fisica.

A stimolare lo stress ossidativo ci sono anche altre variabili: l’età, la carenza delle difese (basso livello di antiossidanti), la suscettibilità dei bersagli dei radicali liberi, l’alimentazione e un elevato tasso di attività metabolica, ma anche lo stress emotivo e psicologico.

Quali sono i sintomi dello stress ossidativo? Sicuramente invecchiamento precoce di pelle e organi, danneggiamento della funzionalità di organi e visceri, malattie cronico-degenerative e sviluppo di molteplici altri problemi e patologie. È dunque importante fare molta attenzione allo stile di vita: non esagerare mai con i vizi, conduci ritmi moderati e cerca di mangiare bene.

  • shares
  • Mail