Coldiretti: allarme obesità infantile senza dieta mediterranea, stop alle merendine

Coldiretti: allarme obesità infantile senza dieta mediterranea, stop alle merendine

Secondo la Coldiretti, che partecipa al progetto "Scuola e cibo" del Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, in Italia la piaga dell'obesità infantile sarebbe causata dalla mancanza di attività fisica, unita ad una cattiva alimentazione, principalmente dovuta all'abbandono della tradizionale dieta mediterranea. I bambini infatti si nutrono sempre più spesso di merendine e prodotti confezionati, tralasciando l'assunzione […]

Secondo la Coldiretti, che partecipa al progetto "Scuola e cibo" del Ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, in Italia la piaga dell'obesità infantile sarebbe causata dalla mancanza di attività fisica, unita ad una cattiva alimentazione, principalmente dovuta all'abbandono della tradizionale dieta mediterranea.

I bambini infatti si nutrono sempre più spesso di merendine e prodotti confezionati, tralasciando l'assunzione di frutta e verdura di stagione, per non parlare della dipendenza dalle bibite gassate, sature di zuccheri. Non si tratta semplicemente di preoccupazioni estetiche perché l'aumento di peso è un importante fattore di rischio per molte malattie come i problemi cardiocircolatori, il diabete, l'ipertensione, l'infarto e certi tipi di cancro

Il progetto "Educazione alla Campagna Amica", che sta realizzando la Coldiretti, propone lezioni in fattorie didattiche e oltre cinquemila laboratori del gusto organizzati nelle aziende agricole e in classe, per educare e sensibilizzare i più giovani ad una corretta alimentazione.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog