Flirtare con i colleghi riduce lo stress a lavoro

Flirtare a lavoro allevia lo stress? Ecco cosa rivela un nuovo studio.

lavoro colleghi

Un semplice flirt sul posto di lavoro potrebbe aiutare ad alleviare lo stress. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della Washington State University e pubblicato sulle pagine dell’Organizational Behavior and Human Decision Processes, secondo cui un flirt leggero e delle battute tra pari potrebbero alleggerire i livelli di stress a lavoro.

Gli autori tracciano però una netta distinzione tra questo tipo di interazione e gli atti persistenti e indesiderati di molestie sessuali che vengono spesso compiuti da coloro che ricoprono posizioni di autorità.

Per il loro studio gli esperti hanno deciso di analizzare un'area poco esaminata, ovvero il comportamento sessuale sociale non molesto, che include ciò che i ricercatori definiscono “narrazione sessuale” (barzellette e insinuazioni), flirtare, fare complimenti per l'aspetto fisico e così via. Attraverso una serie di sondaggi, i ricercatori hanno dunque scoperto che la maggior parte dei dipendenti era in qualche modo neutrale riguardo alla narrazione sessuale, ma aveva invece sensazioni positive in merito al flirt.

Quello che abbiamo scoperto è che quando il flirt fa piacere, può offrire alcuni benefici: fa stare bene le persone con se stesse, e questo può proteggerle dagli stress nella vita.

I benefici inaspettati del flirt


Gli autori hanno scoperto che il flirt fra colleghi ha effettivamente contribuito ad alleviare lo stress e l'insonnia nelle persone che affrontano episodi di ingiustizia sul posto di lavoro, e ritengono che delle politiche eccessivamente rigide potrebbero inavvertitamente inviare il messaggio che tutte le forme di comportamento sessuale sociale, anche quelle potenzialmente benefiche, devono essere monitorate e punite.

Le regole di tolleranza zero possono aggiungere imbarazzo a quelli che sono comportamenti abbastanza naturali all'interno di amicizie stabilite. Allo stesso tempo, non stiamo incoraggiando i capi a favorire questo comportamento. I superiori dovrebbero anzi stare attenti quando flirtano, specialmente con persone di livello inferiore. Non appena c'è un squilibrio di potere, si rischia di entrare nel campo di ciò che potrebbe essere percepito come molestia sessuale.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail