Per non ingrassare durante le feste concediti 5 abbuffate al massimo

Ecco come evitare di ingrassare troppo durane le festività natalizie.

mangiare

Durante questo periodo dell’anno tutti noi tendiamo a prendere qualche chiletto in più, complici le abbuffate natalizie e i manicaretti che caratterizzano il periodo natalizio. A quanto sembra, in questi giorni si rischia infatti di aumentare di peso in modo significativo (fino a 4 kg in più, di cui 2 di liquidi).

A spiegarlo è l’esperta Sara Farnetti, specialista in medicina interna e metabolismo, che in una recente intervista rilasciata all'Adnkronos Salute ha elencato alcune regole semplici da seguire per salvare la linea. Ecco di quali si tratta.

Dieta: come evitare di ingrassare durante le feste


In primo luogo, per evitare di ingrassare durante le Feste sarà opportuno tenere d'occhio le quantità, concedendosi un piatto per ogni portata. Se nel menu sono previsti due primi, sarà meglio optare per degli assaggi che siano contenuti in un solo piatto. Assolutamente da evitare i Bis, mentre può essere utile usare un’agenda per pianificare i pasti più ricchi:

Dovremmo limitare gli 'stravizi' ai 'magnifici 5', ovvero il 24 dicembre a cena, 25 a pranzo, 26 a pranzo, 31 a cena e 1 gennaio a pranzo.

Per quanto riguarda gli altri pasti, sarebbe meglio portare in tavola dei cibi detox, e naturalmente evitare gli alcolici, i dolci extra e limitare il consumo di carboidrati.

In queste occasioni, con l'eccezione dei giorni di festa, vanno chiusi in dispensa. Niente pane e patate. Inoltre all'eccesso di pandoro, panettone e torrone facciamo seguire l'amaro di radicchio, carciofi, scarola.

E che dire delle diete a base di frutta o di quelle liquide (con succhi e centrifugati) per compensare i bagordi di Natale? Anche quelle andrebbero evitate in realtà, poiché contengono spesso troppi carboidrati e zuccheri. L’esperta consiglia inoltre di evitare di mangiare gli avanzi, ma di congelarli piuttosto, o di conservarli in modo da evitare di abbuffarvi per svariati giorni.

via | AdnKronos
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail