Psicologia: perché sempre più adolescenti si annoiano?

Perchè sempre più adolescenti si annoiano? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

adolescente noia

I vostri figli sono spesso annoiati? Come di certo immaginerete, si tratta di un problema molto comune. Un nuovo studio condotto dai membri della Washington State University rivela infatti che la noia sta aumentando anno dopo anno fra gli adolescenti, e questo problema sembra riguardare più le ragazze che i ragazzi.

Tutti sperimentano la noia di tanto in tanto, ma molte persone non si rendono conto che questa potrebbe essere associata a sintomi depressivi e a comportamenti rischiosi, come l'abuso di sostanze

spiegano gli autori dello studio, aggiungendo che – in base alle analisi dei dati raccolti – sembra che i livelli di noia fra i giovani siano aumentati in particolar modo dal 2010. Gli esperti spiegano infatti che si è registrato un aumento significativo dal 2010 al 2017. Intorno al 2010, si delinea inoltre una divergenza fra ragazzi e ragazze.

Vediamo che la noia aumenta per ragazzi e ragazze, ma aumenta prima e in modo più rapido per le ragazze.


Psicologia: le conseguenze della noia


Lo studio non ha esplorato le possibili cause della noia, tuttavia i suoi autori tengono a specificare che questa sensazione può essere associata alla ricerca (talvolta rischiosa) di emozioni forti e alla depressione, entrambe problematiche in aumento tra gli adolescenti statunitensi.

Gli esperti ritengono inoltre che alla base del problema potrebbe esservi proprio il modo in cui gli adolescenti trascorrono il proprio tempo, sempre più a contatto con la realtà digitale e meno propensi a uscire con gli amici.

Forse la noia è semplicemente un ulteriore indicatore di insoddisfazione degli adolescenti per il modo in cui trascorrono il loro tempo.

Future ricerche dovrebbero analizzare più da vicino il modo in cui i giovani stanno affrontando la noia e come vengono influenzati il sonno, l'interazione sociale e altri fattori della vita quotidiana.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail